INRO Dynameq 4.0®

 

L’innovativo software per la simulazione del traffico

Dynameq è un nuovo software per la simulazione dinamica e multiscala del traffico che permette di operare utilizzando un unico affidabile e semplice modello di traffico. (guarda un breve filmato)



Dynameq è prodotto dalla INRO (Montreal, Quebec/Canada) e commercializzato in Italia da One Team Srl con il supporto tecnico di Polinomia Srl  

Approfondisci


IEmme3NRO Emme4®

Analisi Quantitative per la Pianificazione delle infrastrutture

Emme4 è:

  • una procedura di simulazione della mobilità, delle reti e dei servizi di trasporto, a scala urbana e/o di area vasta;
  • un sistema di supporto alle decisioni per pianificatori delle reti infrastrutturali, analisti del controllo e della regolazione del traffico, programmatori dei servizi di trasporto pubblico.
  • Emme4 è prodotto dalla INRO (Montreal, Quebec/Canada) e commercializzato in Italia da One Team Srl con il supporto tecnico di Polinomia Srl.

Perché si usa Emme4

I modelli di simulazione del traffico veicolare rappresentano un fondamentale supporto alle decisioni pubbliche.

L’utilizzo di questi strumenti consente di calcolare i tempi e i costi complessivi della mobilità, prevedere il consumo delle risorse economiche ed ambientali, evidenziare quali componenti di domanda risultano avvantaggiati o meno dai possibili interventi progettuali.

Un numero sempre maggiore di procedimenti di pianificazione e programmazione richiedono verifiche di questa natura con l’uso di un modello di simulazione.

In particolare Emme4 consente di sviluppare efficacemente le analisi quantitative della mobilità e del traffico a supporto della redazione dei piani di settore e degli studi di fattibilità degli interventi sulla viabilità, sulla regolazione del traffico e sull’assetto dei servizi di trasporto pubblico.

Approfondisci

 

Policount

Conteggi di traffico da videoripresa

Policount è stato sviluppato con l’obiettivo di consentire misure di traffico in modo rapido ed economico.

Il software rileva e conteggia tutti gli oggetti in movimento su una videoripresa. E’ possibile configurare in modo personalizzato e indipendente fino a 15 celle di conteggio, selezionando per ciascuna 3 soglie di classificazione differente. Policount restituisce in database o formato txt i transiti registrati nelle singole celle. La post elaborazione dei dati consente tutte le aggregazioni logiche e risponde ad una vastissima gamma di esigenze di monitoraggio del traffico.

Clicca qui: video tutorial Policount

 

Nel pacchetto DEMO trovate un breve video test e il manuale d'uso. La versione DEMO rileva i transiti, ma non li registra. NOTA sulla sicurezza: windows defender potrebbe bloccare l'installazione con un messaggio di Autore sconosciuto. Cliccate su "maggiori dettagli" e consentite di eseguire l'installazione. Non vi sono malware o virus. Il messaggio è dovuto al sistema di protezione del codice sorgente che abbiamo applicato.

 

Approfondisci

Policount - english version

Polinomia is pleased to announce the release of the software Policount (Automatic Video Counts) in English language.

Traffic counts from video

Policount has been developed with the objective of allowing quick and economical traffic measurements . 
The software detects and counts all moving objects on your own video. It can be configured individually and independently up to 15 counting cells. You can classify traffic by selecting, for each cell, 3 different classification thresholds. Policount returns, in database format or txt, transits recorded in individual cells. The post processing of the data allows any logical combination and responds to a wide range of needs traffic monitoring. 

Click here: video tutorial Policount

In Demo package you will find a little video test and the user’s manual, too. The demo doesn't count. Only flash the cell instead of counting!  NOTE ABOUT Windows Defender: You could receive a Windows Defender message about unknow software author. Click on "details" to permit software installation. There is no malware or virus! The alert is produced by code protection we applied.

More info


Mobiltraf 300


Dispositivo per il conteggio automatico dei transiti veicolari.

Mobiltraf 300, dotato di tecnologia microonde a frequenze radar a 24 GHz, è in grado di gestire il conteggio contemporaneo di due corsie di marcia, per carreggiate fino a 10 mt. L’apparato è di tipo ‘stand alone’, ovvero funziona in maniera autonoma.

Il dispositivo comunica in locale o in remoto, restituendo data, ora, numero dei transiti, corsia, direzione di marcia, velocità, lunghezza, gap, headway, veicolo fermo, tempo di occupazione della corsia.

Il sensore radar misura il numero di passaggi veicoli di entrambe le direzioni di marcia.

 

 

Viacount II


Dispositivo per il conteggio automatico dei transiti veicolari.

Composto da un sensore radar “Doppler” da 24.165 GHz con memoria dati integrata, orologio in tempo reale e interfaccia seriale per la configurazione e lo scambio dei dati memorizzati. 

Il sensore radar misura il numero di veicoli in entrambe le direzioni di marcia, per carreggiate fino a 7 mt.

Di ogni veicolo il Viacount II misura la velocità, un valore proporzionale alla sua lunghezza e la distanza temporale tra i veicoli (intervallo di tempo netto). Il dispositivo viene fissato, per il periodo di rilievo, al lato o al di sopra della carreggiata a seconda delle disponibilità di supporti fissi di ancoraggio.

 

 

 

TSS - Aimsun®

Cos’è la micro simulazione e a chi serve

I modelli di micro simulazione rappresentano un valido strumento a disposizione dei tecnici e dei decisori nel settore dei trasporti per la valutazione degli effetti di scelte progettuali alternative. Tali modelli consentono, in modo particolare, analisi di dettaglio delle soluzioni pianificate a livello locale. Ad esempio è di grande supporto nella verifica di soluzioni di nodi complessi di intersezioni regolate con semaforizzazioni sincronizzate, attuate dal traffico tramite sensori, intersezioni a rotatoria ecc.

Grazie a tali strumenti è possibile fornire ai decisori:

  • una chiara visualizzazione anche tridimensionale del territori nel quale si inseriscono i progetti;
  • gli elementi quantitativi utili alla valutazione del deflusso veicolare, pedonale, ciclistico;
  • le stime di dettaglio sulle lunghezze delle code, dei relativi tempi, delle velocità medie e in sintesi delle prestazioni dei singoli componenti del sistema della viabilità;
  • le stime di emissioni inquinanti atmosferiche e ambientali, consumi energetici e di carburante;
  • visualizzare in modo realistico il movimento delle singole componenti del traffico, a partire dai pedoni, ai ciclisti, alle moto, ai veicoli di tutte le tipologie, ai sistemi di trasporto pubblico (bus, taxi, tram, treno).
Video di esempio:

Approfondisci