bootstrap responsive templates

Polinomia srl - via Nino Bixio 40 - 20129 Milano - tel 02 20404942 - fax 02 29408735 - CF e P.IVA 102 780 20 150

Laureato in Ingegneria Civile sezione Trasporti presso il Politecnico di Bari nel 1998.
Riveste il ruolo di Direttore Tecnico e socio di Polinomia con ruoli di responsabilità tecnica e coordinamento dei progetti nel settore della Pianificazione dei Trasporti, Piani di settore sulla mobilità (dai Piani strategici, agli studi di fattibilità, ai Piani di mobilità provinciali e comunali), sviluppo di modelli di simulazione del traffico (a scala macro e micro) sia con strumenti software commerciali, che attraverso lo sviluppo di procedure realizzate ad hoc per le particolari esigenze dei clienti.

Qualifica Finlombarda di Esperto alla Valutazione Tecnica di Progetti, nella Macro Area della Mobilità sostenibile, dal Novembre 2015.
Qualifica per le verifiche di impatto della sicurezza stradale (VISS), nominato dal gennaio 2012 controllore/ispettore della sicurezza delle infrastrutture stradali, ai sensi dell’art. 12 c. 4 del D.Lgs. 35/2011, dal Ministero delle Infrastrutture Stradali.

Si occupa inoltre di riorganizzazione e razionalizzazione dei sistemi di Trasporto pubblico urbano, Piani per la Sicurezza Stradale Urbana. Le esperienze si svolgono in particolare in Regione Lombardia, Modena, Reggio Emilia, Bologna,Sesto Fiorentino, Prato, Bari, Vicenza, Padova, Savona.

Laureato in Ingegneria Civile, sezione Trasporti, iscritto all’Ordine degli ingegneri della Provincia di Monza e Brianza.

Tesi di laurea in Pianificazione dei Trasporti dal titolo: “Modelli di assegnazione stocastica per la valutazione degli effetti della distribuzione del valore del tempo” – Relatore: Prof. Giulio Erberto Cantarella

Nel 2008 è incaricato da Lombardia Servizi S.p.A. allo sviluppo del “Sistema Informativo della Regione Lombardia”, a supporto del “Documento di Governo della Mobilità”, strumento di programmazione a valenza generale nel campo dei trasporti e della mobilità previsto dal DPEFR 2006-2008. L’obiettivo fondamentale è quello di predisporre un quadro aggiornato della situazione, in modo tale da integrare nel progetto le banche dati su domanda/offerta di trasporto e le applicazioni già in uso presso la DG Infrastrutture e Mobilità e identificare le eventuali lacune informative e le attività necessarie alla definizione di un sistema di modelli di traffi-co, operativo alla scala regionale, ed in parte anche sovraregionale.

Nel periodo 1999-2006 collabora presso il Consorzio MIP/Poliedra – Politecnico di Milano maturando esperienze professionali con attività di ricerca applicata, occupandosi di sviluppo dei temi di Pianificazione dei sistemi innovativi (introduzione dei sistemi a chiamata, car sharing, sistemi informativi), degli studi di fattibilità tecnica ed economica di sistemi di trasporto collettivi, della erogazione di corsi in presenza e online in materia di governance ambientale e trasportistica.Nel periodo 2001-2003 svolge, infatti, incarichi di docenza sui temi della Mobilità Sostenibile e sistemi innovativi di trasporto per funzionari delle pubbliche amministrazioni presso le strutture del Centro Formez.

Nel 1999 è incaricato da IReR - Istituto regionale di ricerca della Lombardia, all’assistenza pre il coordinamento redazionale della pubblicazione “Proposta di Indirizzi per il Piano Regionale della Mobilità e dei Trasporti”, supplemento a «Trasporti in Lombardia», 5/1999, La Tipografica di Varese, Varese.