free website templates

Polinomia srl - via Nino Bixio 40 - 20129 Milano - tel 02 20404942 - fax 02 29408735 - CF e P.IVA 102 780 20 150

Ingegnere dei Trasporti (Politecnico di Milano, 1981), è Amministratore Delegato di POLINOMIA Srl. Ha maturato una lunga esperienza di lavoro e ricerca sul tema della mobilità, mettendo a punto tecniche originali per la redazione partecipata dei Piani Urbani del Traffico, e sul tema della ciclabilità. Inizia la propria esperienza professionale collaborando con diversi studi professionali e società di ingegneria (1980-83) e svolgendo attività di collaboratore alla didattica per il corso di Tecnica Urbanistica tenuto da Gianluigi Sartorio presso il Politecnico (81-83). Dal 1983 al 1990 lavora come dipendente nella società TRANSYSTEM di Milano dove, sotto la guida di Giorgio Beltrami, partecipa a diversi importanti lavori di pianificazione urbana e regionale dei trasporti, sia in Italia (Napoli, Genova) che all’estero (Egitto, Brasile).
Nel 1991 fonda assieme a Luigi Torriani la società POLINOMIA, attiva nel campo della pianificazione e progettazione dei trasporti. Dal 1991 al 1993 è anche per conto di POLINOMIA membro del Consiglio di Amministrazione e responsabile per l’ingegneria dei trasporti della società TRT di Milano.

Con POLINOMIA partecipa alla redazione di numerosissimi studi, piani e progetti, diversi dei quali condotti in collaborazione con Guglielmo Zambrini, Maria Rosa Vittadini, Edoardo Salzano, Vezio de Lucia, Franco Aprà e Marco Engel e svolge attività di coordinamento e di supervisione tecnico-scientifica per l'attività degli Uffici del Traffico o Agenzie Mobilità in diversi Comuni, tra cui quello di Bologna (94-95) e Milano (2013/14).
Tra i lavori più significativi svolti con Polinomia: la redazione del piano della ciclabilità della Provincia di Milano (Mibici) e il Biciplan di Bologna; i piani del traffico di Bologna, Perugia, Pisa, Legnano, Faenza e Imola; i piani della mobilità di Modena, Vicenza, Reggio Emilia e Milano; i Piani dei Trasporti del Trentino e dell’Alto Adige; il PTCP di Modena.

E’ chiamato a partecipare come consulente esperto a commissioni e gruppi di lavoro per conto del Ministero dell’Ambiente (1999, 2000), dei Trasporti (2014) ed altri enti pubblici.

Svolge anche attività di docenza presso lo IUAV di Venezia, dove tiene il corso di Infrastrutture di Viabilità e Trasporti (96-99) ed è impegnato in moduli didattici di Progettazione Urbanistica (con Giusa Marcialis ed Armando Barp), oltre a tenere occasionalmente attività seminariali sui temi della pianificazione del traffico e dei trasporti in corsi di formazione e perfezionamento per diversi enti ed istituti.

Le sue più significative esperienze internazionali sono state il Piano della Mobilità (83-84) e lo studio per l'ammodernamento della ferrovia di Abu Kir (88) per la città di Alessandria in Egitto, lo studio applicativo di modelli di pianificazione dei trasporti per il Ministero dei Trasporti Brasiliano (85), lo studio sui trasporti della città di Valencia in Venezuela (94) e lo studio di pre-fattibilità per una linea di metropolitana leggera a Dublino (90), la partecipazione al “Groupe de travail de la sécurité de la circulation” dell’ECE-ONU a Ginevra (2000).

E’ infine ideatore e animatore dell’iniziativa “Un Filo di Sicurezza in Più” per l’introduzione del dispositivo ISA di limitazione automatica delle velocità sui veicoli a motore.